Iscriviti alla nostra Newsletter per essere sempre aggiornato sulle novità del Club.
Ricezione

L'Associazione sportiva Conegliano Sub ha compiuto ormai 30 anni ed ha festeggiato l'evento insieme alle istituzioni del Comune di Conegliano e con l'assessore allo sport Paola Mirto.
Il Club è nato nel 1985 da un'idea di alcuni appassionati subacquei della zona - Paolo Raminelli, Roberto Sala, Mauro Trentin, Ennio Battistuzzi - che, allora, ancora privi della necessaria esperienza, ricorsero alla collaborazione di un gruppo di Treviso, il "Marlyn Sub".
A quel tempo il Club era guidato dall'arch. Renzo Carbonere, un subacqueo già allora di tecnica e capacità superiore, detentore di un record mondiale d'immersione in profondità raggiunto a -92 metri nelle sorgenti del Gorgazzo.
Iniziò così il cammino sportivo del Conegliano Sub che, successivamente, si costituì sotto la guida del suo primo presidente Enrico Modenese (istruttore di 3° grado CMAS) ed altri subacquei, tra i quali si ricordano Rosolen Maurizio, Paolo Andreatta, Claudio Comuzzi, Paolo Fabbro e Sandro Vettorello.
Ad oggi l'Associazione ha raggiunto il glorioso traguardo dei 30 anni di attività subacquea abbracciando ogni settore grazie ai suoi 14 istruttori A.R.A, 5 istruttori di apnea, 3 istruttori nitrox e 5 aiuto istruttori: tra gli istruttori subacquei il Conegliano Sub annovera in attività il Vice Sindaco ing. Alberto Maniero.
Il Club collabora attivamente alla formazione di istruttori in seno alla sezione regionale della FIPS-AS e, avendo rilasciato oltre 1000 brevetti, si è creato la fama di una delle migliori scuole del Veneto.
Tra i suoi agonisti annovera due campioni italiani di tiro subacqueo, Adriana Dal Bianco e Pierluigi Pasco, formatisi sotto la guida di Marcello Lorenzon.
Con il progetto "Dafne" il Conegliano Sub ha dato vita ad un programma d'archeologia subacquea entro i fiumi del nord-est, contribuendo al continuo controllo di alcuni siti archeologici fluviali ed alla scoperta dei resti di un ponte romano rinvenuti nel fiume Sile.
Il Club è attivamente presente anche nella Protezione Civile con una squadra di subacquei specializzati prestando assistenza tecnica in diverse prove sportive annoverando, inoltre, il suo contributo alla produzione di un film sulla prima Guerra Mondiale.
L'attività e la sua vocazione primaria rimane tuttavia la formazione di subacquei iniziando chiunque desideri scoprire la bellezza dei fondali marini a questa disciplina.
La natura senza scopo di lucro del Conegliano Sub, escludendo espressamente quella impostazione commerciale tipica di altre realtà e scuole, consente ad ogni nuovo allievo di avvicinarsi con spirito di spontaneità e genuinità alla subacquea attraverso un percorso formativo di circa sei mesi, ininterrottamente seguito da altrettanti appassionati istruttori.

 


10 Regole di sicurezza - DAN

  

News Flash

  • Disponibili nuovi eventi

    Sono disponibili nella sezione eventi le nuove uscite organizzate dal Conegliano Sub